Termini e condizioni

In vigore a partire dal primo gennaio 2008

1. Generale
La lunghezza delle lezioni ammonta a 45 minuti, inclusa una pausa di 5 minuti.

2. Assenze dai corsi di gruppo.
Non è previsto alcun tipo di compensazione in caso di assenza. Tale principio si applica anche a assenze dovute a malattie o altre cause di forza maggiore non riconducibili alla sfera di responsabilità della scuola.

3. Assenze da corsi individuali.
In caso di corso individuale, le lezioni sono organizzate dagli studenti in accordo con la scuola. Gli appuntamenti concordati possono essere cancellati o rimandati telefonicamente (062 212 02 88) o via email (lugano@inlingua.com). La comunicazione circa il rinvio deve avvenire entro le 14:00 del giorno lavorativo precedente alla lezione (per lezioni programmate per lunedì, la scadenza è venerdì della settimana precedente alle 14:00). In caso di annullamento della lezione dopo le 14:00, la lezione non può più essere rimandata e viene fatturata come svolta.

4. Annullamento o rinvio precedente all’inizio del corso.
I corsi di lingua concordati possono essere annullati o rimandati gratuitamente entro 14 (quattordici) giorni prima del loro inizio. Tale comunicazione deve pervenire via lettera, fax o email. Fa fede la data di ricezione della comunicazione da parte di inlingua. In caso di comunicazione di annullamento o rinvio ricevuta da inlingua a meno di due settimane prima dell’inizio del corso, verrà applicate una penale di CHF 300,00.

5. Annullamento dell’iscrizione a corsi di gruppo in seguito al loro inizio.
I corsi hanno durata predefinita e non possono essere interrotti. In casi eccezionali, in seguito a presentazione di richiesta scritta presso l’amministrazione della scuola e in presenza di particolari circostanze, la scuola può decidere di riconoscere un credito da utilizzarsi per la frequenza di un futuro corso. In caso di annullamento a corso già iniziato e durante il periodo di lezione, o di non-frequenza all’inizio del corso, il cliente è comunque tenuto all’esborso dell’intera tariffa prevista. Non è previsto alcun rimborso o accredito compensativo per tariffe prepagate.

6. Interruzione, Cessazione o trasferimento di lezioni individuali in seguito all’inizio del corso
In caso di interruzione di un corso individuale, il credito per le lezioni pagate rimarrà attivo e potrà essere utilizzato per un periodo di un anno a partire dalla data di iscrizione. Nel periodo indicato, il credito all’attivo del cliente potrà essere utilizzato per la frequenza di un altro corso, trasferito a un altro studente o sfruttato presso un altro centro inlingua in Svizzera. La cessazione di un corso individuale è possibile e deve far oggetto di comunicazione per iscritto. Qualsiasi eventuale credito residuo all’attivo dello studente può essere trasferito a terzi o sfruttato presso un altro centro inlingua per un periodo di un anno. Se il corso è pagato da un’azienda, il credito residuo è di pertinenza dell’azienda stessa, che può decidere di impiegarlo a vantaggio di un altro dipendente.

7. Numero di partecipanti
In caso di mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti a un corso di gruppo, l’amministrazione si riserva la facoltà di annullare il corso o ridurre l’ammontare delle lezioni previste.

8. Termini di pagamento.
Fatti salvi accordi specifici, valgono i termini di pagamento indicati in fattura e/o nell’accordo formativo.

9. Cambio di docente
inlingua si riserva il diritto di sostituire il docente assegnato al corso in via provvisoria o definitiva.

10. Risorse didattiche
Il costo dei materiali didattici non è incluso nella tariffa del corso; farà oggetto di addebito separato.

11. Reclami.
In caso di problemi e lamentele, si invitano i clienti a contattare l’ufficio segreteria della scuola. Siamo a vostra completa disposizione per trovare delle soluzioni su misura ad eventuali problemi.

12. Scarico della responsabilità in caso di furti.
Si invitano tutti gli studenti a prestare attenzione ai propri oggetti di valore. Evitare di lasciarli incustoditi in classe. Non ci assumiamo alcuna responsabilità in caso di smarrimento o furto.

13. Foro competente.
In caso di contenziosi che sfociassero nel ricorso alle vie legali, è da considerarsi unico foro competente il tribunale di Lugano